Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Slam dunk
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Slam dunk
 
 

La Virtus torna a casa umiliata e senza pi¨ identitÓ

A Cremona finisce 83 a 70. Le preoccupanti involuzioni lasciano senza parole.

LOTTOMATICA BATTUTA A CREMONA DA VANOLI BRAGA 83-70
La Lottomatica è stata battuta dalla Vanoli Braga Cremona con il punteggio di 83-70 (24-24, 45-34, 68-52). La Virtus tiene solo nel primo quarto. Nel secondo, i padroni di casa mettono a segno un parziale di 19-4 che permette loro di siglare il +15 a metà periodo. Alla ripresa del gioco, dopo l´intervallo lungo, Cremona allunga ulteriormente: +20 dopo cinque minuti e nel finale, +21 grazie ad un ottimo Foster. Negli ultimi dieci minuti, i virtussini provano a raddrizzare la partita, ma con le giocate di Foster e i punti di Perkovic, chiudono di fatto il match.

FILIPOVSKI COMMENTA LA SCONFITTA A CREMONA
"Abbiamo giocato contro una squadra che ha grandi giocatori, ottimi atleti e molto veloci, in particolare i lunghi. Abbiamo subito il loro atletismo e la loro aggressività e non siamo riusciti a dettare il nostro ritmo. A causa della loro aggressività non siamo riusciti a mettere in pratica quello che ci eravamo prefissati, specie per quanto riguarda il gioco all´interno dell´area. Cremona ha decisamente giocato meglio di noi e ha meritato questa vittoria".

fonte: virtusroma.it




[20-03-2011]

 
Lascia il tuo commento