Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Roma, un pari firmato Totti

finisce 2-2 al Franchi, un punto per i giallorossi

Un pareggio a Firenze che serve poco alla Roma per salire nella difficile classifica, che la vede ancora lontana da un posto per la Champions League. Finisce 2-2 contro la Fiorentina grazie ad una grande prestazione di Francesco Totti, che per ben due volte rimonta lo svantaggio romanista. Totti raggiunge così quota 201 goal in serie A con la sua seconda doppietta consecutiva in campionato. La partita è bella e spettacolare, in un primo tempo in cui entrambe le squadre sono spregiudicate e con una propensione all'attacco.

PRIMO TEMPO - I viola sbloccano il il risultato al '22 con una bella azione personale di Mutu, che riesce ad infilare Doni, con un secco tiro rasoterra che passa sotto le gambe del portiere brasiliano. La Roma agguanto un pareggio grazie ad un calcio di rigore, dopo un netto fallo in area su Riise al '27 minuto. Totti trasforma il penalty e raggiunge il 200° goal in serie A. La partita è bella e le due squadre si affrontano a viso aperto, i viola ritrovano il vantaggio al '37 su calcio d'angolo: Gamberini su sponda di Muto, colpisce al volo in aerea e batte l'incolpevole Doni. Il romeno Mutu in grande forma, con un goal, un assist e una traversa.

Nel secondo tempo la squadra di Montella appare intenzionata ad una rimonta, il goal arriva dopo sette minuti dall'inizio della seconda frazione di gioco. Totti aggancia in aerea e di esterno destro, con un gran tiro, trafigge il portiere viola Boruc. Le due squadre, negli ultimi 20 minuti, sono molto stanche e producono meno opportunità del primo tempo, Vargas colpisce una traversa, Totti va ancora vicino al goal con punizioni dal limite, mentre Menez sciupa almeno un paio di azioni in contropiede. Finisce 2-2, un pareggio giusto, con il "trofeo" di migliore in campo assegnato senza dubbio a Francesco Totti.

TOTTI - "I numeri raccontano una carriera bellissima, che ho voluto fare sempre onorando la stesa maglia. Sono fiero di quello che ho fatto, ma non mi fermo qui -ha detto Francesco Totti- L'arrivo di Montella? Io non ho avuto alcun problema con Ranieri, anzi. C'era un bellissimo rapporto, poi è normale quando si cambia trovare qualcosa di negativo. Abbiamo cambiato, con Vincenzo sono cambiate tante cose e sono arrivati anche i risultati". Alla Roma del futuro "non ci penso, mi godo questo momento, sono tornato me stesso, ho ritrovato continuità: da giugno si parlerà del prossimo anno" conclude Totti.
 

[20-03-2011]

 
Lascia il tuo commento