Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Civitavecchia, fermato al porto con 630 pasticche di ecstasy

arrestato 26enne per traffico internazionale di stupefacenti

Era appordato a Civitavecchia per poter smerciare la droga in città ma non ha superato i controlli della finanza. I militari del comando provinciale della guardia di finanza hanno arrestato un giovane di origine russa trovato, al porto di Civitavecchia, con 630 pasticche di ecstasy, 24 grammi di marijuana, 10 grammi di hashish e 10 funghi allucinogeni.

L'uomo, di 26 anni, ha cercato di eludere i controlli confondendosi tra le centinaia di passeggeri provenienti da Barcellona, ma grazie anche al fiuto del cane antidroga Tagan, è stato scoperto carico nascosto nelle valigie e nei vestiti. Al termine delle formalità di rito, il 26enne, che dovrà rispondere del reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, è stato trasferito presso il carcere Borgata Aurelia di Civitavecchia.
 
TAG: finanza
 

[12-03-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE