Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Metro B, caos per la chiusura

mattinata da incubo per i pendolari

E' stata una mattinata nera per i trasporti della Capitale.  La rottura di una pompa della stazione di servizio Tamoil di viale Marconi ha causato, già dalla serata di ieri, un pericoloso versamento di carburante sulla linea B della metro.  Secondo le prime stime, circa 3.500 litri di carburante si sarebbero riversati nel tunnel che costeggia via Ostiense. 
Lo stop ai treni nel tratto tra Piramide ed Eur Magliana e sulla Roma-Lido ha creato forti disagi sin dalle prime ore del mattino.  Dall'Atac sono stati approntati i servizi di bus navetta sostitutivi, che con difficoltà sono riusciti a trasportare le migliaia di persone in transito nell'ora di punta. 

Le complesse verifiche da parte dei tecnici incaricati della bonifica hanno richiesto l'interruzione dell’alimentazione elettrica, costringendo allo stop anche tra Eur Magliana e Laurentina.  Affollamenti e momenti di tensione si sono registrati nelle stazioni, mentre la circolazione stradale ha subito forti rallentamenti in tutto il quadrante Sud-Ovest.  Molti dei passeggeri hanno intuito solo dal caos visibile dello stop, protestando con i vigili e gli operatori dell'Atac che cercavano di mettere ordine.  Tante le voci alzatesi contro l'azienda di trasporti capitolina, tra cui la Cgil, i Verdi e il Condacons, che ha prospettato l'avvio di una class action per un disservizio prevedibile già da ieri.  Un'azione di responsabilità è stata ipotizzata anche dal Sindaco Alemanno, che ha effettuato in giornata un sopralluogo sulle linea B.

BUS SOSTITUTIVI - Sono 160 i bus impiegati tra ieri e oggi che hanno effettuato oltre 2.000 corse. Altrettanti autisti, 50 controllori del servizio di superficie, 20 controllori del traffico della metro, 50 tra tecnici e operai del servizio binari e della rete elettrica. La chiusura della tratta Piramide-Magliana della metro B e della Roma-Lido, era stata richiesta ieri per motivi di sicurezza dai Vigili del Fuoco dopo le infiltrazioni di carburante dalla cisterna di un distributore della Tamoil nei pressi della stazione Marconi della linea B. Sversamento che avrebbe potuto generare una esplosione dalle conseguenze inimmaginabili.

RIPRESA DEL SERVIZIO - "Si stanno concludendo le operazioni di bonifica del tratto che a causa dello sversamento di carburante aveva costretto all'interruzione della Metro B e della ferrovia Roma-Lido". Lo comunica, in una nota, l'Atac. "Dopo la riattivazione della metro B prevista alle 21 domani sarà regolare anche la Roma-Lido che inizierà il servizio alle 5:15".
Giorno di ordinario caos, oggi a Roma, per la sospensione parziale del servizio della metro B e della Roma Lido causa infiltrazioni di benzina nella stazione Magliana

[10-03-2011]

 
Lascia il tuo commento