Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Donna mutilita su via Ardeatina

č stata uccisa da una coltellata, probabile omicidio rituale. Utilizzata una motosega

E' stata uccisa con una coltellata alla schiena, poi un professionista avrebbe tolto gli organi interni (cuore, budella e polmoni) dal corpo mutilato. E' l'esito di un primo esame esterno del cadavere della donna -ancora senza identità- trovato sul ciglio della strada, in un campo, in via Ardeatina all'altezza di via di Porta Medaglia.

Il cadavere orrendamente mutilato, senza né testa né gambe, era stato notato da un passante nel primo pomeriggio di martedì. Gli organi, completamente asportati, sarebbero stati tolto da un abile professionista.

CORPO MUTILATO CON UNA MOTOSEGA - L'assassino, secondo gli inquirenti, avrebbe utilizzato una motosega per mutilare la vittima. Poi per trasportare il cadavere ha agganciato un cavo di ferro ad un'estremità del tronco e l'ha caricato su un'auto come una valigia per poi abbandonarlo nel prato dove è stato ritrovato.

In queste ore la polizia, con l'ausilio degli agenti dei reparti a cavallo e con un elicottero, sta perlustrando la zona alla ricerca di altri resti del cadavere.

IMPRONTE DIGITALI - Ancora non è stato possibile identificare la vittima. Le impronte digitali prelevate dagli uomini della polizia scientifica hanno infatti dato esito negativo: non risultano fotosegnalazioni passate. A questo punto gli accertamenti, coordinati dal pm Francesco Caporale, ripartono dalle segnalazioni di persone scomparse. Il decesso risalirebbe a 3-5 giorni fa.

INDAGINI - Le verifiche degli investigatori della Squadra mobile non possono escludere alcuna ipotesi. Il fatto che l'assassino o gli assassini abbiano infierito sul corpo, decapitandolo e privandolo delle gambe, è un punto di certezza che fa prendere in considerazione anche che l'esecuzione sia avvenuta nell'ambito di un omicidio rituale. Non si esclude, inoltre, la pista del regolamento di conti nell'ambito della prostituzione, la zona dove è stato trovato il corpo è frequentata infatti da trans e prostitute.


 
 

[09-03-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE