Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tassa sui rifiuti, aumenti approvati in consiglio

+15,8% per le famiglie, +42% per le aziende

Sono stati approvati nella notte tra urla, spintoni e litigi in consiglio comunale gli aumenti Tari: più 15.8% per le famiglie, più 30.9% per tutte le utenze non domestiche e più 42% per albergatori e ristoratori.

Il sì alla delibera sulla Tari, ottenuto con nessun astenuto, è arrivato in Aula Giulio Cesare all'una e venti della notte, dopo una maratona di dieci ore segnata dall'ostruzionismo dell'opposizione che ha presentato 15mila emendamenti. Una seduta, quella di ieri in Campidoglio, a dir poco concitata: dopo la bagarre con insulti, urla e spintoni, sono stati espulsi dall'Aula due consiglieri, Roberto Giulioli (Ulivo) e Michele Baldi (Forza Italia).

"Ringrazio i consiglieri di maggioranza - ha detto l'assessore capitolino all'ambiente, Dario Esposito, prima del voto finale - per aver dimostrato grande compattezza ed essere rimasti sereni in una giornata complessa come quella di oggi". "All'opposizione - ha poi concluso - dico che si è persa un'occasione perché, al di là alle critiche, non ho sentito fare nessuna proposta"

 
TAG: rifiuti - tari
 

[29-03-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE