Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Candidatura Olimpiadi 2024, Il sì dell'Assemblea Capitolina

la mozione passa con 38 voti favorevoli e 6 contrari. Marino: "Garantiremo trasparenza e legalità"

L'aula Giulio Cesare del Campidoglio ha approvato la mozione per la candidatura alle Olimpiadi del 2024 con 38 favorevoli e sei voti contrari. A votare 'no' sono stati i quattro consiglieri grillini Marcello De Vito, Daniele Frongia, Virginia Raggi ed Enrico Stefano, Marco Pomarici di "Noi con Salvini" e Riccardo Magi dei Radicali italiani. Non c'è stata dunque, come previsto, l'unanimità nonostante i ripetuti appelli di sindaco, maggioranza e istituzioni di questi giorni. Favorevoli ma assenti in aula gli esponenti della Lista Marchini.

Durante la seduta, iniziata dopo le 12.30 con l'inno di Mameli, in aula ha sventolato la bandiera di Roma delle Olimpiadi del '60. "Stiamo lavorando per un evento che va al di là dei nostri mandati, è per il futuro della città. Il nostro è davvero un voto istituzionale e di prospettiva”. Ha detto il sindaco Marino. “Garantiremo trasparenza e legalità”, ha garantito il sindaco rispondendo alle critiche dopo le indagini di Mafia Capitale. Il sindaco ha letto in aula alcune pagine del premio Pulitzer David Maraniss, giornalista del Washington Post che nel 2010 ha pubblicato il libro "Roma 1960, le Olimpiadi che cambiarono il mondo". Il racconto è quello della vittoria di Livio Berruti, l'oro sui 200 metri

Dall'Expo, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, si è detto "fiducioso" che Roma possa essere candidata ad ospitare le Olimpiadi del 2024

[25-06-2015]

 
Lascia il tuo commento