Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Il voto nei Municipi, si va al ballottaggio in 14 su 15

in vantaggio il centrosinistra in 13 municipi

Anche nei Municipi si deciderà tutto, o quasi, al ballottaggio. In ben 14 amministrazioni municipali su 15 il minisindaco sarà eletto al secondo turno. In I Municipio, che comprende il centro storico e Prati, la sfida vede Sabrina Alfonsi (centrosinistra, in netto vantaggio con il 47,7%) e Sergio Marchi (centrodestra che si attesta sul 28,38%). Al Municipio II la presidente uscente Sara De Angelis ha ottenuto il 33,2% dei voti ed andrà al secondo turno con Giuseppe Gerace (centrosinistra) in vantaggio con il 44,33%. Cristiano Bonelli, presidente uscente del centrodestra, ha ottenuto il 31,23% dei consensi rispetto a Paolo Marchionne (centrosinistra con il 45,04%). Al Municipio IV Emiliano Sciascia (centrosinistra) si attesta sul 46,68% e andrà al ballottaggio con Giovanni Ottaviano del centrodestra che si è fermato al 28,4% delle preferenze. Al Municipio V il presidente uscente Giammarco Palmieri (centrosinistra) ha raggiunto quota 47,38%, andrà al ballottaggio con Maurizio Politi, del centrodestra, e che si attesta sul 26,96%. Al Municipio VI il minisindaco uscente Massimiliano Lorenzotti (centrodestra) ottiene il 31,1% ed andrà con ogni probabilità al secondo turno con Marco Scipioni (centrosinistra) in vantaggio a circa il 37,24%. Al Municipio VII la presidente uscente Susanna Ana Maria Fantino del centrosinistra è in vantaggio con il 46,35% dei voti, sfiderà Fulvio Giuliano (centrodestra) fermo al 27,17. All'VIII (già XI) il presidente uscente Andrea Catarci ha ottenuto il 49,32%. Andrà al ballottaggio con Andrea Baccarelli (del centrodestra) al 25,39%.

Al Municipio IX (Ex XII, Zona Eur, Laurentina, Trigoria) il ballottaggio è certo tra Paolo Pollak (centrodestra), fermo al 33,51 e Andrea Santoro (centrosinistra) con il 39,21%. Ad Ostia, Municipio X, è in vantaggio Andrea Tassone (centrosinistra) con il 42,51% e andrà al ballottaggio con Cristiano Rasi (centrodestra) fermo al 28,83%. Al Municipio XI (già XV) secondo turno tra Francesco Smedile (centrodestra) al 28,59% e Maurizio Veloccia (centrosinistra) con il secondo in consistente vantaggio sul primo al 44,30%. Al Municipio XIII (già XVIII) il presidente uscente Daniele Giannini (centrodestra) con il 37,66 è di poco sotto a Valentino Mancinelli (centrosinistra) al 39,47. Alfredo Milioni al Municipio XIV (già XIX) andrà al ballottaggio con il 32,87%, la sfida è con il candidato del centrosinistra Valerio Barletta (centrosinistra) al 42,20. Infine il Municipio XV (già XX): il presidente uscente Gianni Giacomini (centrodestra) è avanti al 45,22 ma andrà al ballottaggio con Daniele Torquati (centrosinistra) al 30,67.

XV Municipio unico in cui è in vantaggio centrodestra - L'unico Municipio in cui è vantaggio un candidato del centrodestra è il XV (ex XX). Al primo turno è avanti Gianni Giacomini, presidente uscente che con il 45,22% supera Daniele Torquati, del centrosinistra, fermo al 30,67%.

Eletta Cristina Maltese, Municipio XII (Ex XVI)- E' stato eletto solo un minisindaco al primo turno: Cristina Maltese, è la neopresidente di centrosinistra del Municipio XII.

[28-05-2013]

 
Lascia il tuo commento