Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Roma al voto. Urne aperte fino a lunedì

Si eleggono sindaco, composizione Assemblea capitolina e amministrazioni municipali. Circa due milioni al voto

Dalle 8 di domenica si sono aperte le urne per le elezioni comunali per il rinnovo del sindaco e dei consiglieri comunali che scenderanno da 60 a 48. La corsa al Campidoglio arriverà probabilmente al ballottaggio ma per scoprirlo bisognerà aspettare lunedì sera quando sarà completato lo scrutinio. I seggi in città resteranno aperti domenica fino alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15. In tutto sono diciannove i candidati, tra questi nessuna donna, e 40 liste collegate. A Roma sono 2.600 le sezioni che resteranno aperte per registrare le preferenze dei romani.

I cittadini si troveranno a mettere la preferenza su di un "lenzuolo" di circa 1 metro e 20. Una scheda elettorale magnum per l'alto numero di candidati. Ecco un fac simile: LA SCHEDA ELETTORALE LENZUOLO.

Astensionismo - A giudicare dai comizi di chiusura delle campagne elettorali dei principali candidati sembra che la disaffezione alla politica sia ormai congenita tra i romani. Al Colosseo Alemanno e Marino a San Giovanni non hanno certo attirato grandi masse. Un po' meglio è andata per il M5S a piazza del Popolo e per Marchini, a San Paolo. A giudicare dagli ultimi sondaggi sui 19 candidati coloro che probabilmente si giocheranno la partita sono il sindaco uscente Gianni Alemanno per il centrodestra, Ignazio Marino, per il centrosinistra, Marcello De Vito del Movimento 5 Stelle e l'outsider candidato indipendente Alfio Marchini con la sua lista.

[26-05-2013]

 
Lascia il tuo commento