Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Marino, candidato a sindaco del centrosinistra

"ora lascio il Senato". "Voglio una Roma a misura di bambino"

Roma ha bisogno di politici marziani. Risponde così Ignazio Marino alla provocazione del sindaco Gianni Alemanno che lo aveva accusato di essere troppo distaccato dai problemi della città. Nella sua prima conferenza stampa da candidato sindaco del centrosinistra Marino ha voluto ribadire il suo slogan: “Non è politica, è Roma”. Fuori quindi le correnti politiche, bisogna parlare di idee.

"Oggi è un punto di inzio. Adesso - ha continuato Marino - dobbiamo cercare di arrivare con un programma e un percorso trasparente all'appuntamento delle elezioni". "Investiremo su innovazione, ricerca e sviluppo. Vogliamo che i tanti centri di ricerca e le università lavorino insieme e creino economia". Tra i problemi principali di questa città per il candidato del centrosinistra quello dei trasporti, "problema centrale: vogliamo realizzare la cura del ferro, corsie preferenziali, piste per le biciclette". E ancora la questione della casa e dell'urbanistica: fare incontrare tante case con le famiglie con le tante famiglie senza case rigenerando il tessuto urbano gia' disponibile". Per arrivare alla sanità "la salute nella nostra città deve essere maggiormente garantita". Ma tutti questo percorso Ignazio Marino vuole farlo partendo da "un discorso di metodologia: noi porteremo in Campidoglio la trasparenza, ogni singolo euro, come fatto in campagna elettorale con piccole somme, verra pubblicato".

Marino, 58 anni, nato a Genova, romano d’adozione, è chirurgo con una formazione alla Cattolica, ha annunciato le sue dimissioni da senatore. Si dedicherà pienamente alla corsa in Campidoglio. Le priorità per Roma hanno tre parole chiave: lavoro, trasporti, famiglia.

Il candidato sindaco del centrosinistra si è definito una persona mite e moderata. Un passato da chierichetto e da scout. Vorrebbe una città a misura di bambino ed ha annunciato che se sarà sindaco il 50% della sua giunta sarà composta da donne.

ALEMANNO - MARINO MARZIANO

[08-04-2013]

 
Lascia il tuo commento