Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

I "trombati" eccellenti della politica laziale

da Ciocchetti a Baccini, passando per Cutrufo e De Lillo. Bocciati dagli elettori

Lo tsunami del movimento 5 stelle investe anche i nomi “eccellenti” della politica laziale. Sono decine i volti noti bocciati dagli elettori. La deputata uscente Giulia Bongiorno, chiamata da Monti a sfidare Zingaretti, non entrerà né al Senato né alla Pisana. Della stessa coalizione restano fuori gli Udc Luciano Ciocchetti, candidato numero due alla Camera Lazio 1 ed Alessandro Onorato, delfino di Casini e consigliere dell’Udc in Assemblea capitolina. Tra le bocciature eccellenti spunta quella di Angelo Bonelli che non passa alla Camera con Rivoluzione civile di Antonio Ingroia. Per Sel al Senato rimane fuori Gianluca Peciola, consigliere provinciale con Zingaretti. Per il Pdl è silurato Stefano De Lillo, fratello di Fabio, ex assessore all’Ambiente a Roma. Nella nuova formazione Fratelli d’Italia non passano alla Camera Chiara Colosimo, nominata capogruppo Pdl in Regione dopo lo scandalo Fiorito e Loreno Bittarelli, presidente della centrale taxi romana 3570. Bocciato dagli elettori anche Francesco Lollobrigida, ex assessore regionale ai trasporti e candidato sempre per Fratelli d’Italia al Senato. Rimane fuori alla Camera anche Cecilia D’Elia ex assessore alla Cultura in Provincia con Zingaretti, candidata per Sel. Per il Pdl è stato bocciato Francesco Battistoni, candidato alla Camera, che denunciò i rimborsi elettorali di Fiorito. Non si apriranno le porte del Parlamento neanche per Pierluigi Borghini, presidente di Eur Spa, candidato con il Pdl. Altra bocciatura eccellente quella dell’ex vicesindaco di Roma Mauro Cutrufo che non è riuscito ad entrare alla Camera dove era candidato nella Lista Lazio 1. Niente da fare neanche per Mario Baccini, rientrato nelle liste elettorali del Pdl, anche lui resta fuori dal Parlamento.

[27-02-2013]

 
Lascia il tuo commento