Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Comunali, scelta la data delle elezioni. Al voto il 26 e 27 maggio

Marroni: "Ora il pd fissi data delle primarie". Alemanno: "Mi ricandido a sindaco senza paracadute"

di Luca Siliquini

Si vota il 26 ed il 27 maggio per le elezioni comunali. Lo ha deciso oggi il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, che ha fissato per i giorni di domenica 26 e lunedì 27 la data di svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei Sindaci e dei Consigli comunali. L’eventuale turno di ballottaggio è previsto per domenica 9 e lunedì 10 giugno 2013. 

"Dopo l'indicazione da parte del governo della data per le elezioni comunali", dice Umberto Marroni, capogruppo Pd di Roma Capitale, "il Pd congiuntamente alle forze di centrosinistra dovrà fissare le primarie per scegliere il candidato sindaco di Roma (Ndr: dopo la dipartita di Zingaretti verso la Regione). Insieme agli altri candidati alle primarie faremo un confronto costruttivo, con spirito unitario, per voltare pagina dopo la disastrosa gestione della Giunta Alemanno e ridare speranza alla capitale d'Italia".

Opportuno a questo punto fare il punto della situazione sui candidati. Indecisione da parte del Pd, Marchini correrà probabilmente con una sua lista civica, salvo alleanze dell'ultimo minuto. Intato Alemanno su Twitter annuncia: "Senza paracadute mi ricandido a sindaco per aiutare #Roma ad uscire dalla crisi". SEL propone Luigi Nieri, che avvia la propria campagna elettorale attraverso cinque iniziali proposte per "salvare Roma dalla cementificazione e dalla speculazione edilizia". "Questa mattina abbiamo cominciato da via Prenestina un tour che porteremo avanti nei luoghi più a rischio speculazione di Roma. Il Parco delle Energie - ex Snia Viscosa, in via Prenestina 175 - è uno dei luoghi simbolo che rischiano seriamente di essere oggetto di cementificazioni selvagge e speculazioni edilizie. Questa area verde, dal prossimo 15 marzo, potrebbe essere spazzata via da mezzo milione di metri cubi di cemento destinati a nuovi alloggi e centri commerciali", fa sapere Nieri a giornalisti e residenti del quartiere, "grazie all’allegra gestione dell’urbanistica della Giunta Polverini in Regione e della Giunta Alemanno in Comune. Abbiamo voluto cominciare da qui a rompere il silenzio che avvolge queste delicatissime vicende urbanistiche che potrebbero cambiare per sempre e in peggio il volto di Roma – ha dichiarato Nieri - Esiste un altro modello di città, un’altra idea di Roma. Una città libera dalla cementificazione e dalla speculazione. Ed esiste un modo per rilanciare il settore edile, ricollocandolo sul recupero e la riqualificazione dell’esistente. Abbiamo ragionato sulle prime 5 proposte per salvare la città dal cemento che la aggredisce e la soffoca. Questa città ha bisogno di servizi, non di appartamenti inutilizzati”.

Aspro il commento di Tersigni, candidato per la lista civica 'Roma Capitale è Tua', in merito alla scelta della data. "Il Ministro Cancellieri ha fissato la data delle elezioni Comunali per il 26 e 27 maggio 2013 con eventuale ballottaggio il 9 e 10 giugno. Forse sarebbe stato meglio votare prima, si poteva fare. Comunque noi siamo pronti, siamo gli unici ad avere la situazione definita: la lista civica 'Roma Capitale è Tua' correrà da sola a sostegno della mia candidatura a Sindaco di Roma, abbiamo già un programma definito e che hanno scritto i cittadini, il nostro simbolo rappresenta la distanza dal marcio dei partiti e la partecipazione dei cittadini ad una sana politica e siamo invasi da richieste di candidatura."

[23-01-2013]

 
Lascia il tuo commento