Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

La Polverini firma il decreto, è ufficiale il voto per il 10 e 11 febbraio

La composizione del prossimo consiglio regionale sarà di 50 consiglieri

Il presidente dimissionario della Regione, Renata Polverini, ha firmato il decreto per l'indizione delle elezioni regionali per il 10 e 11 febbraio. Contestualmente è stato stabilito che la composizione del prossimo consiglio regionale sarà di 50 consiglieri di cui 10 eletti nel cosiddetto listino. "Voglio ricordare che queste date erano già state concordate tra me e il ministro Cancellieri immediatamente dopo le mie dimissioni. Ho poi dato, come era giusto, - dice la Polverini - la mia disponibilità sul piano istituzionale ad attendere, dal momento che c'era stato un comunicato ufficiale del Quirinale che parlava di election day il dieci di marzo. Tutto ciò che è stato detto in questi giorni è quindi demagogia, come sempre, e strumentalizzazione di un atteggiamento che ho voluto condurre nel massimo della correttezza. Abbiamo anche atteso, nel rispetto del Consiglio di Stato, a formulare il decreto poteva comunque essere fatto anche prima. Non appena il Consiglio di Stato ha emesso la sua sentenza, ci siamo immediatamente messi in moto con il ministro Cancellieri e le prefetture, e abbiamo individuato considerando che c'era anche la pausa natalizia, la data migliore. Rientro quindi nei cinque giorni".

In merito ad una sua possibile ricanditatura la Polverini si lascvia andare con un "Vedremo...". Per il sindaco Alemanno una ricandidatura di Renata Polverini sarebbe un grande atto di coraggio e una candidatura di grandissimo prestigio. Storace, leader del La Destra, lancia la sfida e lo fa' tramite twitter: "E' ufficiale: il Lazio al voto il 10 e 11 febbraio. E il 9 dicembre dal teatro Olimpico di Roma si parte per la vittoria". Usa un altro social network il Presidente della Provincia Zingaretti: "Elezioni fissate: ora cambiamo tutto. La situazione della Regione è drammatica. Dobbiamo immaginare e costruire una nuova Regione al servizio delle persone e del loro futuro". Questo uno stralcio delle dichiarazioni di Zingaretti rilasciate su facebook.

[01-12-2012]

 
Lascia il tuo commento