Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

ERWITT - GARDIN

un'amicizia ai sali d'argento all'Auditorium

Centoventi fotografie ripercorrono all’Auditorium  Parco della Musica la carriera di due grandi fotografi contemporanei: Berengo Gardin ed Elliott Erwitt. Un percorso in bianco e nero che va dai primi anni Cinquanta fino agli ultimi reportage realizzati pochi mesi fa sulle grandi navi a Venezia per Berengo Gardin e un reportage sulla Scozia per Elliott Erwitt.

L’esposizione,  a cura di Alessandra Mauro, è  presentata nell’ambito di Auditorium Fotografia. Si tratta di un progetto della Fondazione Musica per Roma,  in collaborazione con Contrasto e Fondazione Forma per la Fotografia, che si propone di presentare per la prima volta al pubblico capitolino un confronto tra due grandi maestri della camera oscura.

 L’occhio più ironico di Erwitt si alterna alla visione più umana di Gardin che utilizza l’obiettivo come strumento di  indagine sociale ed ambientale. Vincitore nel 1963 del World press photo e nel 1995 del Leica Oskar Barnack Award, il fotografo ligure è da sempre interessato alla fotografia come testimonianza da tramandare ai posteri.
Erwitt, parigino di nascita e statunitense d’adozione  è stato introdotto  in Magnum Photos da Robert Capa, fondatore di una delle più importanti agenzie fotografiche del mondo, di cui diventò membro nel 1953. Negli anni successivi  durante diversi viaggi in Europa,  Erwitt fotografa  in Italia e  in Francia dando  il via alla sua carriera professionale. 

Le foto celebri o inedite dei due fotogiornalisti dialogano l’una di fronte all’altra, in un percorso che incrocia stili e visioni differenti assolutamente da esplorare con gli occhi e con il cuore.

La mostra sarà aperta dal 14 ottobre al 2 novembre 2014 e dal 18 novembre al 1 febbraio 2015. www.auditorium.com


Nunzia Castravelli
 
 

[17-10-2014]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE