Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Torna a Roma il pugilatore a riposo

l'opera stata per alcuni mesi a New York per rappresentare la cultura italiana in america

Dopo aver incantato gli Stati Uniti, il capolavoro scultoreo greco del IV sec. a.C. “Il Pugilatore in riposo” è tornato a Roma presso il Museo Nazionale Romano. L'opera, volata al Metropolitan Museum of Art di New York per rappresentare la cultura italiana, è stata ammirata da oltre 90 mila visitatori.

La statua è una scultura bronzea del IV secolo a.C., rinvenuta a Roma nel 1885 sul versante meridionale del Quirinale, nei pressi delle Terme di Costantino. ''Abbiamo scelto il pugilatore per rappresentare la cultura italiana perché è un'opera straordinaria'', afferma Rita Paris, direttrice del museo nazionale romano. ''La sua caratteristica principale è che guardando direttamente lo spettatore riesce a comunicare emozioni fortissime senza bisogno di spiegazioni o didascalie'' ha concluso.

L'enfasi sulle ferite da combattimento ha portato a identificare il pugile con quel Mys di Taranto che vinse per la prima volta nel 336 a Olimpia al termine di una carriera coronata da sconfitte.

[25-07-2013]

 
Lascia il tuo commento