Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Ciclone Lopez al Sistina. Lo spettacolo "Varie-etÓ" Ŕ un successo di pubblico e critica

L'attore e comico propone uno show di forti emozioni e grandi risate. Fino al 14 aprile

di Luca Siliquini

Un Massimo Lopez in forma smagliante, quello di scena al Sistina fino al 14 aprile con lo spettacolo "Varie-età". Per l'attore sembra proprio che gli anni non siano passati, la verve comica e la capacità di gestire il palco restano infatti più salde che mai. Uno show pirotecnico, due ore di emozioni e risate in cui c'è veramente spazio per tutto. Satira, parodie, imitazioni - il suo cavallo di battaglia, senza dubbio -, grande canzone d'autore. "Dopo cinque anni di Ciao Frankie", spiega lo showman, "mi ripresento al pubblico con uno spettacolo che prendendo spunto dalle età varie del Varietà, quelli che vengono definiti i bei tempi di una volta, porto in scena brani celebri, spunti di comicità, briosi momenti di sogno ed imprevedibilità. E’ uno spettacolo che si rinnova tutte le sere. Ricco d’improvvisazione. Si può dire che non c’è mai replica".

"Varie-età" è un viaggio emozionante attraverso le epoche che hanno reso celebre questo genere, un tuffo nella storia e tradizione di un'arte che ha modificato in maniera radicale il costume degli italiani. Dagli anni '30 ai giorni nostri, si va da Mary Poppins all'intelligente satira politica; dagli omaggi a maestri come Nicola Arigliano e Lelio Luttazzi, alla formidabile parodia del Festival di Sanremo, uno dei momenti migliori dello show - eccellenti le imitazioni di Modugno, Peppino Di Capri e Patty Pravo -. Il tutto in ordine cronologico sparso, a creare un effetto istrionico ancora più esplosivo. Perché il filo conduttore è comunque lì. E' il Varietà stesso. 

A proposito di omaggi ai grandi, impossibile non menzionare la bravura di Lopez in veste di crooner. Accompagnato 
dai 12 musicisti della Big Band Jazz Company e dalle coreografie eseguite dai ballerini Felice Lungo Manuela Scravaglieri, lo showman esegue con gran disinvoltura classici di Frank Sinatra, altro suo cavallo di battaglia, ma anche di Eric Clapton e Nat King Cole, oltre ai già citati Arigliano e Luttazzi. Da non dimenticare infine l'apporto dell'attore Alessio Schiavo, "spalla" di Lopez, nel ruolo di allievo un po' impacciato e con poco senso dei tempi di scena. Tra i due il feeling è palpabile, e il risultato sono delle gag davvero godibili.
 
Niente da aggiungere, Lopez ha fatto centro. Da attore, regista e coautore insieme al fratello Alessandro di quest'ottimo spettacolo, lo showman conferma ancora una volta il proprio talento e la propria versatilità. Soprattutto, senza mai risultare banale. Mancano pochi giorni. Non ve lo perdete.

Info e prezzi:

Teatro Sistina, h 21:00

26 marzo/14 aprile 2013

poltronissima 38,00€
poltrona 35,00€
I Galleria 35,00€
II Galleria 30,00€
III Galleria 24,00€

[11-04-2013]

 
Lascia il tuo commento