Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Il progetto 'I Dialoghi dell’Arte – Caravaggio Incontra Vasari'

Fino al 28 giugno 2013 alla Galleria Doria Pamphilj

di Luca Siliquini

La Scienza e il Restauro aperti al grande pubblico dal 28 Gennaio al 28 Giugno 2013 a Galleria Doria Pamphilj.
Il progetto 'I Dialoghi dell’Arte – Caravaggio Incontra Vasari', dedicato ai due grandi Maestri della pittura italiana, è incentrato sull’intervento conservativo e lo studio tecnico di tre importantissime opere d’arte appunto ospitate dalla Galleria Doria Pamphilj: la "Maddalena penitente", di Michelangelo Merisi da Caravaggio; "San Giovanni Battista", copia da Michelangelo Merisi da Caravaggio; la "Deposizione dalla Croce", di Giorgio Vasari. L’iniziativa, promossa da "Arti Doria Pamphilj s.r.l." e "Verderame progetto cultura", vuole offrire un punto di vista differente sull'arte del restauro, permettendo anche al visitatore, di solito escluso da certi delicati interventi, di avvicinarsi e osservare i processi che permettono a un'opera immortale proprio di rimanere senza tempo. Previste dunque interessanti visite guidate al cantiere, cicli di incontri con restauratori e tecnici e conferenze tematiche con autorevoli studiosi ed intellettuali.
 
Per tutta la durata dei lavori - ribadiamo, dal 28 Gennaio al 28 Giugno 2013 - ai visitatori della Galleria sarà possibile ammirare, attraverso un vetro appositamente installato, le opere “sotto la lente” dei restauratori e dei tecnici al lavoro, nonché seguire l’allestimento in progress della documentazione tecnica all’interno delle cornici “vuote” disposte a quadreria sui pannelli espositivi. Una novità anche per il pubblico da casa. Ci si potrà infatti collegare al sito ufficiale della Galleria e seguire i lavori del cantiere in diretta grazie al collegamento con la web cam predisposta da Arti Doria Pamphilj s.r.l. In più, sempre da Febbraio a Luglio, a curiosi ed appassionati sarà permesso di partecipare a uno o più incontri promossi dal team di restauratori e tecnici impegnati nel recupero delle opere, per venire aggiornati sull’esito delle ricerche e sull’andamento dei lavori stessi. Ricco e multidisciplinare il calendario delle conferenze previste: tra gli altri il compositore e musicologo Giovanni Bietti, il liutista Andrea Damiani, lo storico dell’arte Lorenzo Pericolo e la semiologa Giulia Ceriani, che metteranno “in dialogo” le opere secondo diverse prospettive disciplinari, dalla storia dell’arte alla storia della musica, dalla storiografia alla semiologia.
 
“Questo primo progetto", dichiara Giulia Silvia Ghia, Presidente della neo nata associazione 'Verderame progetto cultura', "pone le opere d’arte e il museo che le custodisce al centro di un dialogo, di un incontro delle diverse prospettive e delle diverse discipline rispecchiato negli eventi culturali che accompagneranno la realizzazione del progetto stesso. La ricerca e il restauro senza nulla concedere a tentazioni di spettacolarizzazione, si assumono qui, oggi, il compito di offrire un modello per una nuova fruizione del museo e delle opere d’arte, al servizio della comunità. Solo attraverso la condivisione e la conoscenza", conclude Giulia Silvia Ghia, "si potrà ritrovare il senso di appartenenza al nostro Patrimonio Culturale e l’obiettivo che Verderame si pone è la creazione di una rete di relazioni con e tra enti pubblici e privati, per ideare, sostenere e realizzare progetti culturali come questo".
 
Per info:
 
Ufficio stampa:
 
Chiara Ippoliti – Veronica Fracassi
 
c.ippoliti@downtownpress.it cell: 339 41 01 411
 
v.fracassi@downtownpress.it cell: 329 41 64 526
 
Data Inizio:28 gennaio 2013 
Data Fine: 28 giugno 2013 
Luogo: Roma, Galleria Doria Pamphilj

[02-04-2013]

 
Lascia il tuo commento