Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rogo a Monteverde, grave un 41enne

uno dei due malviventi ricoverato in gravi condizioni al Sant'Eugenio

Un boato e poi le fiamme altissime e l’odore acre di bruciato. Così si sono svegliati in piena notte i residenti di via Paola Falconieri a Monteverde. A causare lo spavento un’esplosione all’interno del solarium “Zen benessere” al civico 120.  La deflagrazione si è verificata intorno alle due di notte tra domenica e lunedì. In pochi minuti l'incendio ha avvolto fino al terzo piano il palazzo che è stato evacuato dall’arrivo dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine. Pochi dubbi, sulla matrice dolosa dell’incendio: all'interno del locale infatti è stata trovata una bottiglia con liquido infiammabile. Secondo una prima ricostruzione, il rogo sarebbe stato innescato da due uomini, probabilmente due ladri che si erano introdotti per rubare le costose apparecchiature del centro estetico. La coppia di malviventi avrebbe tantato di dare alle fiamme il locale, prima di fuggire. Fuga riuscita però solo a uno dei due, perché qualcosa deve essere andato storto e il rogo ha finito per avvolgere uno dei due banditi. Si tratta di un romano di 41 anni, ora ricoverato all'ospedale Sant'Eugenio con ustioni sull'80% del corpo e piantonato in progrosi riservata.  Dell’altro al momento si sono perse le tracce anche se qualche indizio potrebbe essere rimasto, non solo nelle immagini delle telecamere di zona, ma anche su una borsa con la presunta refurtiva trovata appena fuori il centro estetico. Il solarium è andato completamente distrutto e dichiarato inagibile. Danneggiato nella deflagrazione anche uno studio medico al piano superiore e il locale caldaia sottostante.  Sulla vicenda indaga il commissariato Monteverde.

[18-05-2015]

 
Lascia il tuo commento