Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Aggredito da tassista, denunciati anche i colleghi

“Vattene che qui tira una brutta aria"

“Vattene che qui tira una brutta aria”: questo il consiglio che i colleghi avrebbero dato al tassista che la scorsa settimana ha aggredito Antonio Cavallaio, l’ex professore universitario che per comprare i medicinali al figlio disabile aveva parcheggiato la macchina momentaneamente sulle strisce che delimitano gli spazi riservati ai tassisti davanti a una farmacia in Piazza Barberini. Secondo il figlio della vittima, Giuseppe, il fatto di non aver alzato un dito ma, anzi, di aver suggerito all’aggressore di andarsene, farebbe configurare il reato di omissione di soccorso, per cui oggi e’ stata presentato una istanza alla Procura della Repubblica di Roma in modo che venga aperto un procedimento a loro carico. Antonio Cavallaio era stato aggredito mercoledi’ scorso: immediate le reazioni sia della categoria, che si è costituita parte civile contro l’aggressore, che dell’amministrazione, che ha sospeso la licenza al feroce tassista. Le condizioni dell’anziano professore universitario, ricoverato al San Giovanni con il femore fratturato, sono stabili.



[08-04-2015]

 
Lascia il tuo commento