Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Costruttori Capriotti, nuovo sequestro da 15 milioni

sigilli ad una sala bingo nei pressi di piazza Bologna

Nuovo sequestro di beni da parte dei Finanzieri ai danni della famiglia di costruttori edili Capriotti, già indagati per bancarotta fraudolenta riguardo al fallimento della Sie Costruzioni generali Spa e arrestati lo scorso agosto.
Tra i nuovi beni immobili sequestrati c’è anche una sala bingo nei pressi di piazza Bologna, appartamenti a San Felice Circeo, in provincia di Grosseto ma anche a Miami Beach e Rio de Janerio. I finanzieri hanno anche sequestrato il capitale sociale ed il patrimonio di 19 imprese per un valore complessivo di 15 milioni di euro.

Secondo le indagini dei finanzieri per anni i tre membri della famiglia Capriotti, il padre Enzo e i fratelli Roberto ed Angelo, imprenditori nel settore delle costruzioni, hanno lavorato per far sparire fondi da alcune società per poi farle fallire sottraendo milioni di euro ai creditori. I tre membri della famiglia Capriotti erano stati arrestati lo scorso agosto con l’accusa di truffa e bancarotta fraudolenta. A far partire le indagini la scorsa estate, una presunta truffa per oltre 400 mila euro ai danni di Sviluppo Lazio.

[01-04-2015]

 
Lascia il tuo commento