Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Vigili assenteisti a Capodanno, in arrivo sanzioni

trentotto procedimenti disciplinari. L'inchiesta interna consegnata alla Procura

38 procedimenti disciplinari: la conclusione dell’indagine interna condotta dalla vicecomandante Raffaela Modafferi sulle assenze dei vigili urbani a Capodanno verra’ ora inviato al ministero della Pubblica amministrazione, all’Authority per gli scioperi e, dulcis in fundo, alla Procura di Roma, per verificare l’esistenza di reati penali.
Con uno zelo che non ha precedenti e che tutti ci auguriamo verrà adottato anche in altri ambiti, il Campidoglio traccia un quadro di notevole gravita’ per riassumere cio’ che e’ successo la notte di San Silvestro: una assenza cosi’ diffusa da non poter essere casuale. Il perno sul quale fare leva sembra proprio questo: i vigili che si sono assentati si sarebbero in realta’ organizzati per mettere in difficolta’ l’amministrazione, procurando un danno all’intera cittadinanza.

A dimostrazione di questo assunto, le assenze registrate negli anni precedenti durante la stessa notte: Nel 2010, gli assenti per malattia a Capodanno furono 217. Nel 2011 sono stati invece solo due, 31 nel 2012, 130 nel 2013 per arrivare ai 754 del 31 dicembre scorso. Vedremo ora come la Procura intendera’ procedere: al momento solo 38 agenti rischiano ripercussioni. Per 31 le sanzioni previste supererebbero gli 11 giorni di sospensione e potrebbero significare licenziamento; i restanti 7 rischierebbero invece solo la sospensione fino a dieci giorni.

Se il Comune insiste, i sindacati rispondono: l’UGL ha presentato un esposto a Piazzale Clodio denunciando Marino, Clemente e tutti i comandanti dei gruppi in quanto continuano ad impiegare i vigili nei servizi notturni, procedura che non rientrerebbe nell’ordinario e per la quale, afferma il sindacato, ci si troverebbe di fronte ad un illecito penale.

[27-01-2015]

 
Lascia il tuo commento