Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente sul Gra, muore l'ex pilota di F1 Andrea De Cesaris

schianto in moto all'altezza dello svincolo Bufalotta. De Cesaris corse 214 Gp in F1

Andrea De Cesaris aveva 55 anni. Un passato in F1 dal 1986 fino al 1994 con ben 214 Gran Premi disputati, 5 podi ed 1 pole posistion. Il pilota romano ha perso la vita nel tardo pomeriggio di domenica a seguito di un incidente sul Grande raccordo anulare, all'altezza dell'uscita Bufalotta. De Cesaris era alla guida della sua moto quando ha perso il controllo ed è caduto andando a sbattere violentemente contro il guard rail. Secondo una prima ricostruzione senza alcun contatto con altre vetture.

De Cesaris aveva compiuto 55 anni a maggio ed era un vero appassionato della velocità. Dopo la lunga esperienza nell'automobilismo si era dedicato al windsurf. "Sono un cultore delle sport inteso nel senso di carica di adrenalina. -aveva detto De Cesaris in una recente intervista-. Tanti anni di Formula uno mi hanno lasciato oltre che meravigliosi ricordi anche la necessità di caricarmi annualmente di emozioni forti e il wave riding sulle onde degli oceani mi ha colmato il vuoto dei bolidi della pista".

Aveva cominciato con i kart e poi passò al campionato di F3. L'esordio nel Circus risale al 1980 con l'Alfa Romeo, ottenne un ottimo ottavo posto in griglia di partenza all'esordio e si attirò gli sguardi di scuderie più blasonate. Corse quindi poi con McLaren, Ligier, Minardi, Brabham, Rial, Scuderia Italia, Jordan, Tyrrell e Sauber.

Era un pilota veloce, soprattutto sul giro secco. In gara fu spesso criticato per i molti incidenti e ritiri ma fu anche molto sfortunato in più di un'occasione un guasto meccanico gli negò la gioia della vittoria di un Gran Premio.

[06-10-2014]

 
Lascia il tuo commento