Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Il giallo di Maria Stella Giorlandino, l'imprenditrice scomparsa da giorni

la donna, 60 anni, proprietaria dei centri diagnostici Artemisia

Sembra scomparsa nel nulla , imprenditrice proprietaria dei centri diagnostici Artemisia. La nota imprenditrice, 60 anni, ha fatto perdere le tracce da ieri non tornando nella sua abitazione in zona Appia Antica. Le ricerche sono scattate dopo la denuncia presentata dal marito, Carlo De Martino, ai Carabinieri della Compagnia Roma Eur. Ore di ansia e preoccupazione per la famiglia dell’architetto, che più volte aveva raccontato anche alle forze dell’ordine di sentirsi vittima di atti persecutori e di stalking. Episodi regolarmente denunciati a cui non sempre era stato dato il giusto rilievo, si lamentava la donna. In particolare, lo scorso anno la manager aveva raccontato di essere finita nel mirino di qualcuno che presentava esposti anonimi per spingere le forze dell'ordine a farla oggetto di continue ispezioni. 

Con i suoi nove centri clinici, Artemisia è considerato uno dei tre principali poli sanitari privati della capitale. Maria Stella Giorlandino è lei stessa figura in vista, ben addentrata nei salotti romani. Come artista e pittrice, due anni fa una sua mostra dal titolo “Il percorso dell’anima” era stata esposta al Vittoriano. A ottobre dell’anno scorso le erano stati contestati presunti abusi edilizi nella sua lussuosa villa dell’Appia, teatro spesso di feste con politici e personaggi dello spettacolo. Negli ultimi tempi si sentiva sempre più braccata, arrivando ad annotare le targhe di auto e scooter che la seguivano. Tutte piste al vaglio degli investigatori chiamati a risolvere una vicenda sempre più tinta di giallo.
 
 

[27-06-2014]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE