Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Morte bianca all'Esquilino, operaio precipita da 12 metri

la vittima un operaio di 63 anni

Ancora una morte bianca a Roma. E’ successo all’Esquilino: un operaio di 63 anni, di nazionalità albanese con regolare permesso di soggiorno è caduto da un impalcatura dell’ex Palazzo delle Poste in via Galilei, dove la “Cassa depositi e prestiti” sta effettuando imponenti lavori di ristrutturazione. L’incidente è avvenuto ieri sera intorno alle 20. L’uomo è precipitato nel vuoto da più di dieci metri d’altezza ed è morto sul colpo. Ad accorgersi dell’accaduto sono stati alcuni passanti che hanno anche chiamato i soccorsi ma per l’uomo ormai non c’era più nulla da fare.

Sul corpo del 63enne sarà effettuata un’autopsia ed è stata aperta, come da prassi, un’inchiesta per stabilire le cause dell’incidente. I magistrati dovranno verificare se l’operaio stesse lavorando con tutte le dotazioni di sicurezza attivate regolarmente.

[26-06-2014]

 
Lascia il tuo commento