Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Arrestata la banda della Fiesta blu: il terrore dei tassisti

Distraevano i tassisti per rubare i bagagli dei passeggeri

I Carabinieri della Compagnia di Roma Centro hanno bloccato due componenti della banda della Fiesta blu mentre operavano in via Sistina; sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato in concorso. L'auto sulla quale viaggiavano era stata segnalata alle forze dell'ordine a livello nazionale. 
Distraevano i tassisti, nel traffico o all'aeroporto, per rubare le valige dei passeggeri a bordo dei taxi. L'organizzazione operava non solo a Roma, segnalazioni sono arrivate anche da Milano. La banda ben organizzata è composta almeno da quattro individui che agivano con grande destrezza: il conducente della Fiesta affiancava il taxi, pronto per partire, dopo aver caricato passeggeri e valige, cercando di parlare con il tassista. Altri due erano pronti a bloccare il taxi parlando con i passeggeri, chiedendo qualche informazione banale. Il quarto, con disinvoltura, apriva il portellone posterione e sflilava i bagagli. I Carabinieri ne hanno bloccati due subito dopo aver rubato una valigia dal portabagagli di un taxi che stava accompagnando una famiglia straniera all'aeroporto. Dopo aveli notati in azione i Carabinieri si sono messi all'inseguimento degli uomini, operazione che si è conclusa con l'arresto di due di loro. Si tratta di sudamericani: un uomo di 55 anni messicano e un 54enne del Perù, entrambi domiciliati a Milano e già noti alle forze dell'ordine. Sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo. La valigia rubata è stata recuperata e riconsegnata ai proprietari, mentre l'auto con la quale mettevano a segno i colpi è stata sequestrata.

[13-06-2014]

 
Lascia il tuo commento