Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente sul lavoro sull'Aurelia. Muore un operaio di 40 anni

l'incidente dopo il cedimento di una parete di terreno su cui stavano lavorando gli operai

Drammatico incidente sul lavoro questo pomeriggio in un cantiere nei pressi della Stazione Aurelia dove si stava scavando per la costruzione di alcuni immobili. La vittima è un italiano di 40 anni, altri due operai sono rimasti feriti. L'incidente è stato causato dal cedimento di una parete di terreno avvenuto mentre gli operai erano al lavoro con una escavatrice. Una delle pareti di terreno sarebbe crollata improvvisamente intrappolando i lavoratori. Il quarantenne, che era sceso nella buca nel tentativo di salvare gli altri è stato seppellito dal terreno e poi estratto quando ormai era troppo tardi. Nel cantiere dove è avvenuto l'incidente sono al lavoro gli agenti del commissariato Monteverde, quelli della polizia scientifica e i tecnici dei vigili del fuoco che stanno svolgendo i rilievi.

I due operai salvati sono stati trasportati in ospedale per le visite mediche del caso. Uno dei feriti è stato portato in codice rosso al Gemelli con una frattura agli arti inferiori. Un secondo è stato soccorso all'Aurelia Hospital in codice giallo con un trauma toracico.

[27-05-2014]

 
Lascia il tuo commento