Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Truffa alle assicurazioni, tra gli indagati un avvocato e due medici

27 persone indagate. L'organizzazione denunciava incidenti mai accaduti

Avevano messo in piedi un sofisticato sistema per truffare le assicurazioni. I Carabinieri della stazione di Grottaferrata sono riusciti a smascherare l’organizzazione criminale ed arrestare cinque persone, tre dei quali agli arresti domiciliari, con l’accusa di associazione per delinquere. Tra i cinque arrestati c'è anche un avvocato e due medici legali che aiutavano nella falsa certificazione degli incidenti stradali. In tutto sono 27 le persone indagate. Secondo le indagini circa 30 incidenti in realtà non si erano mai verificati ma i soldi per i risarcimenti erano stati incassati.

La truffa permetteva all’organizzazione di riscuotere il risarcimento di incidenti mai esistiti o in alcuni casi, di incidenti realmente accaduti ma accompagnati dalla denuncia di lesioni fale o falsi certificati medici. Il meccanismo per indurre in errore le assicurazioni prevedeva molte richieste di rimborsi di piccole somme di denaro, per evitare controlli accurati.

I falsi incidenti stradali venivano creati con un accurato sistema di presentazione di falsa documentazione medica a carico di falsi infortunati e falsi conducenti di veicoli.


[11-03-2014]

 
Lascia il tuo commento