Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ostia, operazione antimafia. 16 arresti. Sequestrato il Faber Village

sequestri per sei milioni di euro

Ancora un duro colpo alla criminalità organizzata di Ostia. La Guardia di Finanza ha eseguito 16 arresti nell’ambito dell’operazione “tramonto”. Un blitz che si è concluso questa mattina e che ha decapitato le aziende riconducibili al clan Fasciani, uno dei gruppi criminali più potenti dell’hinterland romano di origine siciliana e che da anni nel litorale ha avviato attivita’ commerciali utilizzando denaro cosidetto “sporco”, riciclato da attività illecite.

Le 16 persone arrestate sono accusate a vario titolo id associazione a delinquere a stampo mafioso e trasferimento fraudolento di beni. Sotto sequestro è finito lo stabilimento Faber Village, a cui erano già stati messi i sigilli nel 2009 ma che fu poi dissequestrato. Gli uomini della Guardia di Finanza hanno requisito in via preventiva beni per 6 milioni di euro, tutti riconducibili al clan mafioso dei fasciani. Le fiamme gialle hanno scoperto un sistema di società create ad hoc, con prestanome e teste di legno, per mascherare la connessione con la famiglia fasciani. Le 10 attività sequestrate, tra cui ristoranti, bar, un concessionario di auto e discoteche erano tutte nel territorio di Ostia.

In alcuni casi è stata riscontrata dalla finanza la costituzione di vere e proprie collaborazioni tra esponenti di vertice del clan fasciani ed imprenditori romani, collaborazioni che avevano lo scopo di mascherare i reali finanziatori iniziali. Per i gruppi criminali il blocco delle aziende e quinidi l’impossibilita’ di avere disponibilità di denaro contante è un duro colpo. L’operazione tramonto è la naturale prosecuzione del lavoro della squadra mobile, concluso nel luglio scorso con 51arresti. Il quadro che emerge è quello di un’imprenditoria criminale sul litorale che taglia le gambe alle aziende oneste. Una mafia organizzata e moderna radicata nel territorio e che punta ad investire il denaro sporco nell’imprenditoria.



[04-03-2014]

 
Lascia il tuo commento