Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Alitalia, confermati 1900 esuberi

per il momento nessun licenziamento, primo accordo con i sindacati

Nessun licenziamento. E’ questa la notizia più importante che riguarda i lavoratori di Alitalia. Nonostante il nuovo piano industriale abbia individuato mille e novecento esuberi, nessuno perderà il posto di lavoro. Le eccedenze di personale verranno gestite con il ricorso ad ammortizzatori sociali. Un traguardo raggiunto dopo l’incontro di stamattina tra l’azienda e i sindacati  Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Ugl.

Nel dettaglio, gli esuberi riguardano 280 piloti, 350 assistenti di volo, 480 addetti di terra, 190 addetti della manutenzione e 600 tra il personale degli uffici. La situazione rimane però assai delicata: il vettore aereo deve cambiare a livelli più profondi: deve imparare a fare utili. Le scelte sulla gestione dei soldi devono diventare strategiche come strategici devono diventare le proposte per i viaggiatori: sia sulle tratte sia sugli orari che sui prezzi dei biglietti. Problemi noti da sempre e non bastano i timidi segnali di ripresa dell’ultimo mese. Intanto questo nuovo piano di risparmio speriamo possa traghettare Alitalia verso un nuovo futuro produttivo.

[23-01-2014]

 
Lascia il tuo commento