Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sequestrati 800 chili di droga, erano nascosti in un cubo di marmo

cinque persone arrestate per traffico di sostanze stupefacenti

Un gigantesco blocco di marmo nascondeva 800 chili di marijuana, droga dal valore di un milione di euro. Cinque persone, tutti albanesi, sono state arrestate per traffico illecito di sostanze stupefacenti. La tratta della droga era dall’Albania all’Italia. L’operazione è stata condotta in collaborazione con gli uomini della squadra mobile di Frosinone, che nel pomeriggio del 10 gennaio hanno fermato un’auto ed un tir, arrivati nel nostro paese a Brinidisi proprio dall’Albania. Il mezzo pesante trasportava un blocco di marmo di 20 tonnellate. All'interno del blocco di marmo, ben confezionati e messi sotto vuoto, sono stati trovati anche diversi pacchi. Dentro c’era la droga.  I cinque finiti in manette erano in Italia da diversi anni. Facevano base a Ferentino, ma lo spaccio arrivava anche negli altri paesi del frusionate e ovviamente anche nei quartieri periferici di Roma, dove le comunità albanesi sono maggiormente radicate. Nella capitale  si appoggiavano in una zona della Garbatella. Qui due dei 5 arrestati, avevano un garage che usavano per lo stoccaggio e dove sono stati ritrovati ben 200 kg di marijuana, altre due persone organizzavano il carico.
Il 10 gennaio scorso i due erano andati a Fiumicino per accertarsi che anche questa partita di droga sarebbe arrivata tranquillamente a destinazione. L’autotrasportatore portava con sè un finto foglio di viaggio sul quale era indicata la falsa destinazione finale, in questo caso era indicata Genova.

[14-01-2014]

 
Lascia il tuo commento