Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

17enne ferito a Tor Bella Monaca, si indaga nell'ambito dello spaccio di droga

l'agguato al giovane potrebbe esser stata una vendetta trasversale

Resta ancora in gravissime condizioni il 17enne ferito da due colpi di pistola alla testa nel quartiere di Tor Bella Monaca, in via di Villabate.
Il ragazzo lotta tra la vita e la morte al Policlinico di Tor Vergata dopo esser stato colpito da due proiettili che gli hanno trapassato il cranio.

I Carabinieri della Compagnia di Frascati stanno indagando nell’ambito dello spaccio di droga. Il giovane ha infatti precedenti per stupefacenti e furto ed il padre è in carcere per traffico internazionale di droga dopo il suo arresto in Venezuela. Affianco al corpo del giovane, aggredito lunedì notte intorno alle 23:00, i militari hanno trovato due bustine di cocaina. Si ipotizza che il 17enne avesse un appuntamento con il suo assassino ed i due probabilmente si conoscevano. L’incontro potrebbe esser poi degenerato fino a che il 17enne non è stato colpito da breve distanza dai due colpi di pistola. Non è escluso che il tentato omicidio sia una vendetta trasversale per colpire il padre della vittima, narcotrafficante ora in carcere.

Il giovane era stato soccorso lunedì notte da una passante in via di Villabate, vicino ad un piccolo giardino. La donna si era accorta del corpo riverso a terra ed aveva chiamato il 118. I Carabinieri non hanno ancora rinvenuto i bossoli. E’ probabile che sia stata utilizzata una pistola a tamburo oppure l’assassino ha raccolto quello che restava dei proiettili per nascondere le tracce.

[08-01-2014]

 
Lascia il tuo commento