Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Assunzioni Campidoglio, congelate quelle legate al "concorsone"

una delibera della giunta prevede uno stop a tempo indeterminato delle assunzioni

Fino a quando la magistratura non avrà fatto chiarezza non ci sarò nessuna assunzione al comune di Roma. Lo ha deciso la giunta capitolina nonostante le assunzioni erano in programma secondo l’esito del famoso concorsone, tutto bloccato quindi. Una delibera della giunta capitolina, approvata una settimana fa, prevede uno stop a tempo indeterminato. I tempi dipenderanno dall’esito dei tanti ricorsi presentati, dall’amministrazione comunale come dai partecipanti al concorso.

"Il programma di assunzioni di vincitori delle procedure selettive pubbliche bandite nell’anno 2010 - si legge nella delibera - sarà effettivamente attuato soltanto subordinatamente all’esito dei contenziosi in essere o che dovessero sopravvenire". Dopo i sospetti di manipolazione  delle prove. Di buste trasparenti che secondo alcuni non lo erano affatto. Di manifestazioni e rassicurazioni e di nuovo polemiche questa nuova mossa dell’amministrazione significa ancora insicurezze e tensioni per gli aspiranti lavoratori. Impossibilità, anche per chi è risultato vincitore, di fare affidamento su un posto di lavoro. L’unica certezza riguarda i precari di lunga data. Per loro, entro il 2014, si apriranno le porte al tempo indeterminato nel comune.

[02-01-2014]

 
Lascia il tuo commento