Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tensione alla Sapienza, cariche contro gli studenti

due ragazzi fermati. La protesta arriva sotto il rettorato

Mattinata di tensione all’università La Sapienza tra alcune centinaia di studenti e le forze dell’ordine. Gli universitari, tra lanci di petardi, fumogeni e cori contro le istituzioni hanno superato le transenne ed hanno sfilato fino a sotto il rettorato dove si stava svolgendo un convegno sulla green economy e dove avrebbero dovuto partecipare il Premier Enrico Letta ed il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Alla fine, ufficialmente per altri impegni istituzionali, i politici hanno disertato l’evento e la polizia in assetto antisommossa ha avuto l’ordine di caricare per disperdere i manifestanti che avevano raggiunto il rettorato.

Due i ragazzi fermati che poi sono stati subito rilasciati dopo gli scontri. La marcia tra i viali universitari è continuata fino a tarda mattinata. I ragazzi protestano contro i tagli all’istruzione, le misure di austerity e chiedono politiche contro la precarietà.

Come accaduto per le manifestazioni del movimenti dei “forconi”, gli studenti hanno invitato i poliziotti a togliersi i caschi, ma poi dopo che alcuni manifestanti hanno superato le barriere delle transenne scatenando la contestazione il contatto è stato inevitabile.









[12-12-2013]

 
Lascia il tuo commento