Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Bilancio, firmata la proroga dal prefetto. Tempo fino al 23 dicembre

entro Natale l'assemblea dovrÓ approvare il bilancio di previsione 2013

L'ultimo giorno utile è il 23 dicembre: proproga per il consiglio comunale di Roma per approvare il bilancio di previsione 2013. Se entro 20 giorni non si arriverà al voto, la capitale d’Italia sarà commissariata.

E’ stata firmata questa mattina la proroga del prefetto Giuseppe Pecoraro da giorni invocata dal Sindaco Marino e dal centro sinistra per avere più tempo a disposizione per i lavori d’aula. Tempo che dovrà essere utilizzato dal sindaco anche per compattare la sua maggioranza: fondamentali, infatti, sono la certezza del numero legale per lo svolgimento delle sedute del consiglio e il voto unanime dei consiglieri di centro sinistra. Certezze che, negli ultimi giorni, sono mancate.
Dall’altra parte della barricata c’è chi continua a pensare che l’arrivo di un commissario ad acta e l’azzeramento delle cariche elettive (sindaco, giunta e consiglieri) sia la soluzione più auspicabile. Ma a prescindere dalla fiducia e simpatia che si possa avere nei confronti dell’attuale Sindaco, il commissariamento della capitale potrebbe avere ripercussioni negative per la credibilità istituzionale e solidità economica anche del resto d’Italia.

 
 

[03-12-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE