Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Cantieri Metro C, sciopero rientra. Sbloccati fondi per stipendi

sindacati "soddisfatti". Sospeso lo sciopero

Si dicono "Moderatamente soddisfatti" i sindacati al termine della riunione di questa sera, durata circa due ore, tra l'assessore capitolino alla Mobilità, Guido Improta, i segretari generali della Feneal Uil, Filca Cisl e della Fillea Cgil e Roma Metropolitane. Da Roma Capitale arriva la garanzia del pagamento degi stipendi agli operai dei cantieri della Metro C entro l'11 novembre. "Siamo moderatamente soddisfatti. Abbiamo avuto garanzia che i tempi per gli stipendi saranno brevissimi. Il Consorzio si fara' garante di pagare le pendenze dei lavoratori e abbiamo inoltre chiesto a Roma Metropolitane di fare verifiche sulla cassa edile per i contributi Inps e Inail. Domani - ha spiegato Mario Guerci, Fillea Cgil - ci sara' un'assemblea con i lavoratori ma si va verso la normalita'. "Si è concluso stasera in un clima di correttezza, soddisfazione reciproca, - ha aggiunto Improta - un confronto complicato che deriva da un lavoro che va avanti ormai da molti mesi finalizzato a ripristinare delle condizioni operative utili per tutti i soggetti a partire dalle imprese afidatarie ai lavoratori all'amministrazione capitolina. Stasera abbiamo dato conto di un accordo che e' stato raggiunto tra Roma Metropolitane e Metro C finalizzatoi a garantire il pagamento delle retribuzioni ai lavoratori che vantavano degli arretrati".

"L’Assessore Improta ha dato visione di una lettera del Consorzio Metro C che ha assunto l’impegno di corrispondere le retribuzioni pregresse non corrisposte, sostituendosi alle imprese affidatarie". Così in una nota i sindacati Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil in merito all'incontro con l'assessore Guido Improta Improta, con il Presidente della Commissione Speciale Metro C Maurizio Policastro, con Roma Metropolitane rappresentata dal Direttore Generale, Luigi Napoli.

"Sono parte dell’accordo, a tutela dei diritti dei lavoratori, anche gli oneri Inps, Inail e Cassa Edile/Edilcassa - prosegue la nota sindacale - A tale riguardo, Roma Metropolitane provvederà a esperire i necessari controlli per accertare il regolare rispetto dei suddetti adempimenti".

[30-10-2013]

 
Lascia il tuo commento