Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Operai metro C, terzo giorno di sciopero

domani alle 18:00 incontro in assessorato. "Se non avremo risposte organizzeremo proteste"

Tutto rimandato a domani. Gli operai della metro C restano in sciopero per il terzo giorno consecutivo ed ancora senza stipendio; non lo percepiscono dal mese di agosto e sperano che almeno nella riunione di domani, prevista per le 18, si avranno delle risposte sullo sblocco dei fondi.

Al termine della riunione il segretario della Filca Cisl Roma, Andrea Cuccello, "parlando a nome delle tre sigle" ha spiegato: "Abbiamo fatto un incontro proficuo, ma ci siamo riaggiornati a domani per un tavolo allargato. Il problema è la mancata retribuzione delle maestranze, ferma ad agosto. Domani sera ci sarà un tavolo a quattro, sindacati, Roma Capitale, Consorzio Metro C e assessore ai trasporti per uscire da questa empasse". "In questa sede cercheremo di trovare delle soluzioni - aggiunge Cuccello -. Domani pertanto prosegue lo sciopero e se non verrà trovata una soluzione al problema degli stipendi nei prossimi giorni siamo pronti ad un presidio in Campidoglio". Certo è che tra gli operai la preoccupazione resta viste le tante promesse non sempre mantenute dalle istituzioni.

"Ci rivediamo domani per trovare una soluzione definitiva e soprattutto per definire la tempistica che al quel punto diventerebbe questione di minuti. - ha precisato il presidente della Commissione speciale Metro C, Maurizio Policastro - Domani il tavolo sarà a 4: organizzazioni sindacali, Roma Capitale, Roma Metropolitane e Consorzio Metro C". "L'ottimismo c'è grazie alla grande volontà dimostrata dall'amministrazione di risolvere i problemi, - ha sottolineato Cuccello - ma domani sera pretenderemo delle risposte altrimenti, come abbiamo già preannunciato all'assessore, oltre a mantenere anche domani il presidio all'interno del cantiere, giovedì ci sarà una forte manifestazione sotto il Campidoglio".

[29-10-2013]

 
Lascia il tuo commento