Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Liberi i sei giovani fermati per gli scontri del 19 ottobre

"non esistono indizi della loro partecipazione agli scontri”

Tornano tutti in libertà i sei giovani fermati per gli scontri di sabato scorso durante il corteo che da San Giovanni ha sfilato fino a Porta Pia. Massimo Forina, 23 anni pugliese, Rafael Campagnolo, 30enne di Pesaro, Giovanni Sacco 24enne di Caserta, Sara Vertuccio, 24enne di Sapri, Annunziata Celeste 22enne di Napoli e Raffaele Durno, 50enne di Genova, sono stati tutti scarcerati da Regina Coeli. A deciderlo è stato questo pomeriggio il gip Riccardo Amoroso che non ha accolto la richiesta del pm Luca Palamara di convalidare gli arresti ed emettere un provvedimento cautelare in carcere poiché “non esistono indizi della loro partecipazione agli scontri”. I sei indagati dovranno rispondere di resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

Per tutta la giornata un presidio amici, parenti e manifestanti del 19 ottobre ha esposto striscioni e richiesto la liberazione dei sei giovani fermati

[23-10-2013]

 
Lascia il tuo commento