Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sequestro record di marijuana a Tor Bella Monaca, 106 chili

la droga era nascosta in una monovolume. Arrestato il corriere, un albanese incensurato

106 chili di marijuana nascosti nel bagagliaio dell'auto. E' stata una sorpresa per i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca l'ingente ritrovamento di droga all'interno di una monovolume. I militari hanno arrestato un cittadino albanese di 22 anni, incensurato, che stava caricando dei pacchi all'interno dell'autovettura in via Fantino Taglietti. I militari si sono insospetiti prima per un insolito via vai di persone nei pressi dell'auto, hanno così predisposto un servizio di osservazione fino a notare lo straniero che caricava i pacchi nella monovolume parcheggiata.

Quando é arrivato il momento di trasportare il carico e quindi mentre il giovane si apprestava a mettersi alla guida, i Carabinieri sono usciti allo scoperto e lo hanno bloccato. E’ scattata dunque la perquisizione all’autovettura che ha consentito di scoprire ben 106 chili di “erba” contenuti in una ventina di pacchi, nascosti anche sotto i sedili ribaltati, pronti per essere immessi sul mercato illecito. L’arrestato, che non ha voluto fornire indicazioni sulla destinazione della droga, è stato tradotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’autovettura e l’ingente quantitativo di marijuana sono stati sequestrati.


[22-10-2013]

 
Lascia il tuo commento