Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Cortei e partita Roma - Napoli, le preoccupazioni del Prefetto. "Rischio infiltrati"

il prossimo 18 e 19 ottobre la cittā si appresta a vivere due giorni difficili in termini di sicurezza

Tra una settimana la città dovrà affrontare due giornate delicate in termini di sicurezza: il prossimo 18 e 19 ottobre almeno 4.000 uomini arriveranno da tutta Italia per supportare il personale delle forze dell’ordine capitoline. Venerdì mattina 18 ottobre sfileranno i Cobas da piazza della Repubblica fino a San Giovanni: il corteo non desta particolari preoccupazioni. La sera è invece previsto il grande evento sportivo che mobiliterà migliaia di tifosi: il derby del sud tra Roma e Napoli. La partita dell’Olimpico oltre ad essere uno scontro al vertice resta un appuntamento ad alto rischio in termini di sicurezza. Scongiurato lo “stop” dei vigili di Roma capitale il Prefetto Pecoraro non ha particolari preoccupazioni per la giornata di venerdì.

"Abbiamo fatto una richiesta di rinforzi e riteniamo più che adeguate le risorse che ci hanno dato per gli scenari previsti. Abbiamo fatto una richiesta di 4mila uomini che ci sono stati assicurati. Poi non escludo ci possa essere qualcosa in più".

"Riguardo alla possibilità di infiltrati per la manifestazione del 19 mi auguro sempre che queste voci non siano veritiere - ha aggiunto il prefetto - è ovvio che viviamo in un momento delicato e ci può essere qualcuno che vuole alzare la testa ma ci siamo prefigurati tutti gli scenari". 

Ben diverso il discorso invece per quanto riguarda il corteo previsto per sabato 19 ottobre. Alla manifestazione dei movimenti di lotta per la casa a cui hanno aderito anche gruppi “No Tav” il “rischio di infiltrati esiste” –ha detto il Prefetto-. Per il 19 le forze dell’ordine attendono l’arrivo in città di circa 15 mila persone che sfileranno da San Giovanni fino a Porta Pia.

"Riguardo alla possibilità di infiltrati per la manifestazione del 19 mi auguro sempre che queste voci non siano veritiere - ha aggiunto il prefetto - è ovvio che viviamo in un momento delicato e ci può essere qualcuno che vuole alzare la testa ma ci siamo prefigurati tutti gli scenari". "Il rischio infiltrati esiste ma spero sia isolato". "I promotori si daranno da fare per isolare gli infiltrati, un segnale positivo per noi e per le forze dell'ordine. Noi prendiamo in esame tutti gli scenari prevedibili e una di questa è la presenza di infiltrati", ha aggiunto il prefetto.

[10-10-2013]

 
Lascia il tuo commento