Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Scontri derby, tre condanne

i tre furono fermati presso ponte Milvio. Tre anni di reclusione e cinque anni di Daspo

Tre anni di reclusione e 5 anni di interdizione dalle manifestazioni sportive. E’ questa la pena inflitta a tre tifosi della Lazio per aver preso parte agli scontri avvenuti il 22 settembre scorso appena conclusa la partita del derby Roma-Lazio.

In particolare, la VII sezione del tribunale penale collegiale di Roma e il prefetto hanno ritenuto responsabili i tre di resistenza aggravata a pubblico ufficiale, lancio di oggetti, violazione della legge sugli stadi. I tre furono fermati a bordo di un’auto nei pressi di ponte Milvio circa 3 ore dopo il termine della partita. Nel bagagliaio furono trovati alcuni oggetti da aggressione, tra cui un martello e un bastone, e fecero resistenza ai poliziotti. Furono arrestati e rimessi in libertà il giorno dopo al termine dell’udienza di convalida. La sentenza di oggi è stata emessa con rito abbreviato.

[07-10-2013]

 
Lascia il tuo commento