Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Protesta discarica Falcognana, nuova manifestazione all'Eur

i cittadini: "Vorremmo un ciclo pi virtuoso della monnezza"

Hanno sfilato da via Cristoforo Colombo fino alle sede del IX municipio per far sentire la loro voce contro la discarica di Falcognana, al chilometro 15 della via Ardeatina. Centinaia di cittadini, membri di associazioni ambientaliste e comitati hanno intonato cori contro i politici locali per dire no alla nuova discarica di Falcognana. Il nuovo invaso di Falcognana dovrebbe accogliere i rifiuti già dalle prossime settimane, e si è reso necessario poiché la discarica di Malagrotta è ormai satura. I cittadini hanno intonato cori contro politici ed amministratori locali colpevoli, secondo i dimostranti, di aver per troppo tempo ignorato il problema dei rifiuti e non aver pianificato una strategia a lungo termine.

"C'è bisogno che le amministrazioni locali si impegnino per trattare i rifiuti. -dice Nando Bonessio, presidente regionale dei Verdi. Bisogna puntare su politiche del riuso e la raccolta porta a porta condominiale". "Chiediamo di non fare la discarica al santuario del Divino Amore ed auspichiamo che non ci siano più discariche sul territorio italiano -dice un cittadino-, vorremmo solo termovalorizzatori. In modo che ci sia un ciclo più virtuoso della "monnezza".

"No al Divino Amore pattumiera di Roma". "Scendi giù, scendi giù, manifesta pure tu". I manifestanti hanno invitato i cittadini ad unirsi alla protesta. I comitati dei residenti e le associazioni non si arrendono e moltiplicano gli appuntamenti: questa mattina manifestazione all'Eur i comitati Infopoint e No Discariche ed una nuova manifestazione in programma lunedì, sulla via Ardeatina.





[28-09-2013]

 
Lascia il tuo commento