Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente sul Gra, muore una giovane coppia

l'uomo che ha causato l'incidente era sotto effeto di sostanze stupefacenti

E' di due morti ed un ferito il bilancio dell’incidente mortale avvenuto la scorsa notte sul Grande raccordo anulare, in carreggiata interna all’altezza dell’uscita Ardeatina. Dalla tarda serata era stato allestito un cantiere per la ripavimentazione dell’asfalto con conseguente restringimento di carreggiata. Un’auto con un uomo, che si è poi scoperto essere sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, è arrivato a grande velocità, tamponando un’auto e facendola finire addosso a un camion.

A bordo dell’auto tamponata c’era una giovane coppia. Per entrambi l’impatto è stato fatale. a rimanere uccisi sono stati Gianfranco Cenvinzio, carabiniere di 37 anni e la moglie Lucia Caldarelli, di 36. lasciano due figli di 5 e 8 anni.
L’uomo che ha causato l’incidente, invece, è finito in ospedale, ferito gravemente. Formalmente agli arresti è piantonato dalle forze dell’ordine. Lunghe code si sono protratte sul raccordo fino alle tre del mattino.


[26-09-2013]

 
Lascia il tuo commento