Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sparatoria piazza Rufino, rintracciata la vittima

un commerciante. L'aggressione per un debito non pagato

E’ stato rintracciato in via Chiodelli, a Ponte di Nona, la vittima dell’agguato di ieri pomeriggio in piazza Elio Rufino, a Tor Marancia, a due passi dalla via Cristoforo Colombo e non distante dalla Regione Lazio.
L’uomo era scappato dopo esser stato colpito da 4 proiettili esplosi da un revolver calibro 22 che lo hanno ferito alle gambe e nella zona pubica, il commerciante è ora ricoverato in prognosi riservata al Policlinico Tor Vergata e non è in pericolo di vita.

I Carabinieri nella serata di ieri avevano arrestato l’aggressore, anche lui un commerciante di 41 anni, con alcuni precedenti penali per furto, rapina e spaccio. Tra i due uomini, anche secondo il racconto di alcuni testimoni, ieri pomeriggio era nata una discussione per un prestito non restituito. Hanno entrambi alzato la voce, poi sono venuti alle mani fino a che l’aggressore, che non sopportava più le richieste di restituzione del denaro da parte della vittima, ha estratto la pistola ed ha sparato mirando alle gambe. Entrambi sono poi scappati a bordo di due auto diverse: l’aggressore è stato fermato nella serata di ieri all’incrocio tra via Ardeatina e via di Tor Pagnotta e dovrà ora rispondere di tentato omicidio.
 
 

[04-09-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE