Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ostia, scoperto centro massaggi a luci rosse

arrestata una donna cinese di 30 anni per sfruttamento della prostituzione

Dall'esterno appariva come un centro di massaggi orientali, ma nel locale in via Agostino Scaparro era stata organizzata una vera e propria casa d'appuntamenti. Lo hanno scoperto i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ostia che hanno chiuso il locale sul litorale sottoponendolo a sequestro.

Una donna di nazionalità cinese di 30 anni è stata arrestata. Era provvista di un regolare permesso di soggiorno ma con precedenti simili alle spalle. L'operazione dei Carabinieri è scattata dopo alcune segnalazioni fatte da residenti della zona e da alcune mogli preoccupate per i loro mariti che con una certa frequenza si recavano nel centro massaggi. I militari hanno accertato che a prostituirsi erano giovani donne cinesi che si alternavano all’interno del centro. La prestazione sessuale veniva regolarmente proposta ed offerta a ciascun cliente, dopo il pagamento di un supplemento al normale prezzo del massaggio. Quando è scattato il blitz, nel locale i militari hanno trovato la tenutaria ed alcuni clienti che si intrattenevano con due ragazze. La donna è stata arrestata per sfruttamento della prostituzione mentre il locale e il danaro, provento dell’attività illecita, è stato sequestrato.

[21-08-2013]

 
Lascia il tuo commento