Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Fori Imperiali, nuova circolazione dal 3 agosto

cambiano i sensi di marcia di via Salvi, via degli Annibaldi e via Labicana

Scatterà il 3 agosto alle 5.30 del mattino il divieto di circolazione alle auto su via dei Fori Imperiali. A partire dall’alba, il più grande museo archeologico a cielo aperto sarà chiuso al traffico privato e da domenica entreranno ufficialmente in vigore le nuove norme che regolano la circolazione nella zona di Colosseo e dintorni. Cambia il senso di marcia in via Nicola Salvi e in via degli Annibaldi, e via Labicana diventerà a senso unico in direzione Termini.

Prende corpo uno dei punti forti della campagna elettorale del neo sindaco Marino, che sogna di arrivare alla pedonalizzazione totale dell’intera via entro 5 anni, durata del suo mandato. Insomma, sarebbe questo solo il primo passo verso un obiettivo più ambizioso, a patto che prosegua il completamento della linea C fino a piazza Venezia.

La nuova viabilità rappresenta una rivoluzione per il centro di Roma, ma l’impatto ufficiale con la città si registrerà probabilmente solo a metà settembre, con la riapertura di scuole e uffici e il ritorno alla routine dopo il torpore di agosto. I disagi e le polemiche, per Marino, sono in conto, ma non si farà marcia indietro, dice, forte del risultato del referendum cittadino dello scorso 25 giugno in cui il 75% dei romani si disse favorevole al progetto.
Intanto, l’”inaugurazione” del provvedimento verrà siglata con la Notte dei Fori, con tanto di spettacoli in strada e francobolli commemorativi realizzati per l’occasione. Dalle 19 di sabato il tratto di via dei Fori che parte da largo Corrado Ricci e arriva fin sotto il Colosseo sarà chiuso e pedonalizzato per la serata, e riaprirà solo per trasporto pubblico, taxi e veicoli d'emergenza alle 19 di domenica.

[02-08-2013]

 
Lascia il tuo commento