Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Corruzione, 7 arresti. In manette anche giudice del Tar

denaro in cambio di favori agli amici

Riceveva denaro in cambio di favori agli amici: il giudice del Tar Franco Angelo Maria de Bernardi è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri insieme ad altre sei persone per corruzione in atti d’ufficio. Il giudice avrebbe aggiustato alcuni ricorsi e emanato sentenze ad hoc per favorire i suoi amici, avvocati e uomini d’affari, tutti con pendenze da far sistemare: come l’amministrativista Matilde De Paola, l’ex presidente della banca popolare di Spoleto Giovannino Antonini e l’uomo d’affari Giorgio Cerruti.

I provvedimenti sono stati firmati dal Gip Maria Paola Tommaselli e nel registro degli indagati sarebbero iscirtti anche due ufficiali di marina la cui posizione però è ancora in via di definizione. De Bernardi nel maggio scorso era già rimasto coinvolto, insieme ad altre 34 persone, in un’inchiesta giudiziaria in corso a palermo nella quale sono stati ipotizzati i reati di riciclaggio e abusiva attività finanziaria. Delle sette persone arrestate, quattro sono ai domiciliari, tre in carcere.

[22-07-2013]

 
Lascia il tuo commento