Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Equitalia, proroga fino alla fine dell'anno

la questione al centro del vertice in Campidoglio con il neo assessore Morgante

Inizialmente era stato fissato per il 30 giugno invece Equitalia ci accompagnerà fino alla fine dell’anno: da una parte il decreto fare del governo, dall’altra il rischio di gettare nel caos gli uffici comunali costringe di fatto il comune di Roma a prorogare il mandato dell’agenzia di riscossione tributi. Ieri la questione è stata al centro di un vertice a palazzo Senatorio con il neo assessore al bilancio Daniela Morgante che si è trovata di fronte la prima grana del suo incarico. Una grana chiara sin dall’annuncio della delibera, la 180, emanata dalla giunta Alemanno ormai un paio di mesi fa senza stabilire la data di cessazione del servizio ma limitandosi ad indicare un processo di internalizzazione del servizio di riscossione dei tributi.

Nel frattempo il termine ultimo per i comuni per dotarsi di nuovi strumenti in tal senso è stato fissato per legge al 31 dicembre prossimo: il dovere dell’amministrazione comunale sarà nei prossimi mesi di individuare la migliore soluzione per garantire una gestione equa ed efficiente del servizio assicura l’assessore, nei confronti della quale il centrodestra grida già, ovviamente, allo scandalo: sottovoce, visto il caldo e, probabilmente, la consapevolezza di aver dato l’addio ad una delle società meno simpatiche ai romani con troppa fretta.

[01-07-2013]

 
Lascia il tuo commento