Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Omicidio Edoardo Sforna, arrestati presunti responsabili

nell'operazione antidroga dei Carabinieri fermati i presunti responsabili dell'omicidio Sforna

Tra gli arresti compiuti oggi dai Carabinieri ci sarebbero anche i mandanti e probabilmente gli esecutori dell'omicidio di Edoardo Sforna, il 18enne ucciso la sera del 23 agosto di due anni fa davanti ad una pizzeria di Morena. Nel gruppo di spacciatori sottoposti a misure restrittive dai carabinieri del gruppo di Frascati ci sarebbero dunque i responsabili dell'omicidio. 17 i fermi, una ventina le perquisizioni in attesa che le indagini rivelino i responsabili di quell’omicidio: il cerchio sembra stringersi e l’odierna operazione dei carabinieri è volta proprio ad individuare nuovi elementi per risolvere il caso. Secondo chi indaga il delitto di Sforna sarebbe avvenuto per "errore". Un "caso", nel corso di una sparatoria per una lotta per il dominio del territorio tra un gruppo emergente e quello già esistente a Morena. Un delitto maturato dunque in una guerra per lo "spaccio" di sostanze stupefacenti nelle zone limitrofe alla pizzeria dove Sforna lavorava come tuttofare.

La gang di spacciatori operava su un vasto territroio che comprende parte dei castelli, Ciampino, Morena e Tor Vergata: già nel dicembre scorso erano stati eseguiti altri 5 arresti nell’ambito della malavita legata allo spaccio di droga nella zona: 5 persone legate al clan dei Casamonica. Un clan che negli ultimi anni ha aggredito il mercato degli stupefacenti nella zona sud di Roma, crescendo rapidamente: una crescita che il 23 agosto di due anni fa alcuni dei personaggi oggi arrestati avrebbero cercato di contrastare mandando un segnale forte a colpi di pistola: gli stessi che hanno ucciso Sforna.

[18-06-2013]

 
Lascia il tuo commento