Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Fiorito condannato a 3 anni e 4 mesi

L'ex consigliere: "Mai pi¨ politica, solo filantropia"

Franco Fiorito è stato condannato a 3 anni e 4 mesi e con l'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni. L'ex capogruppo del Pdl è stato ritenuto colpevole del reato di peculato, per essersi appropriato indebitamente di oltre un milione di euro di fondi del gruppo regionale del Pdl.

Fiorito - "Ritorno in politica? Adesso no, no, e ancora no -ha detto Fiorito- Bisogna vedere tante cose. In futuro non si può negare nulla. Ora farò il filantropo". Così l'ex capogruppo Pdl alla Pisana, Franco Fiorito, ha detto poco prima di entrare nell'aula dove il gup Rosalba Liso lo ha condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione. "Ho iniziato a fare politica quando stavo alle superiori - ha continuato - Prima nel movimento sociale italiano e poi in An. Ho fatto un percorso lungo e senza mai l'approvazione dei potenti, con coraggio". Fiorito è stato prima in carcere e poi agli arresti domiciliari. "Questi li ho scontati ad Anagni e continuo a stare lì".

L'ex consigliere regionale non andrà più in carcere avendo scontato quasi sei mesi di carcerazione preventiva, l'ex capogruppo del Pdl alla Pisana, condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione per peculato, accederebbe ai servizi sociali se la sentenza dovesse diventare definitiva. Intanto, il suo difensore, l'avvocato Carlo Taormina, è convinto di avere altre carte da giocare: "La sentenza non è corretta tecnicamente perché sulla base della giurisprudenza attuale i fatti contestati non rientrano nella fattispecie del peculato".
 
 

[27-05-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE