Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Confiscati beni per quasi 1,5 milioni di euro al clan Casamonica

Ta i beni confiscati terreni, immobili, autovetture e sette rapporti finanziri

Beni mobili e immobili per un valore complessivo di circa 1,5 milioni sono stati confiscati dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma a Raffaele CASAMONICA (classe 1960), membro dell’omonimo clan, già condannato per i reati di usura ed estorsione, al termine del procedimento di applicazione delle misure di prevenzione, patrimoniale e personale, avviato nei confronti suoi e della coniuge LICHERI Loredana.

La lunga lista di precedenti di polizia ha permesso di qualificare il CASAMONICA Raffaele quale “delinquente professionale” che, nel tempo, ha manifestato una spiccata propensione ai reati di usura ed estorsione, avvalendosi della forza intimidatrice scaturente dall’appartenenza alla nota famiglia. Il Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata del Nucleo Polizia Tributaria ha sottoposto a confisca cinque terreni, cinque unità immobiliari, sei autovetture (tra cui una Ferrari Spider e due Volkswagen Golf), nonché sette rapporti finanziari, per un totale questi ultimi pari a 260.000 euro. I beni, ora definitivamente confiscati, entreranno nella piena disponibilità dell’Agenzia Nazionale per l'Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati.


[21-05-2013]

 
Lascia il tuo commento